A Termoli sono iniziati i lavori per riqualificare l’illuminazione pubblica

A Termoli sono iniziati i lavori per riqualificare l’illuminazione pubblica

4 Marzo 2020 Off Di Giuseppe Pittà

A Termoli da alcuni anni si lamenta la necessità di mettere a punto alcuni progetti di riqualificazione dell’intera cittadina, attraverso interventi ambientali, tecnologici ed energetici, come quelli relativi alla illuminazione pubblica.

Interventi che hanno trovato un buon inizio da un paio di giorni, iniziando dalla zona della Fondovalle del Sinarca, la bretella della tangenziale, per poi coinvolgere tutte le altre zone della città.

Sono operazioni che si sono rese necessarie già da qualche anno a seguito dell’obsolescenza di diversi impianti, ma anche a causa di un furto di tre chilometri di rame che risale sempre a diversi anni fa e che causò un danno di 70 mila euro all’amministrazione comunale.

La comunicazione dei lavori è venuta dal capogruppo in consiglio comunale di Forza Italia, Francesco Rinaldi, che è stato sul posto per seguire lo stato dei lavori.

“Finalmente – ha spiegato il consigliere Rinaldi – il Comune di Termoli si è attivato per la sostituzione delle nuove lampade a led e non solo. Sono previsti nuovi cavi con l’utilizzo di un sistema di saldatura per i tombini in modo che i cavi non possano più essere rubati. Un intervento necessario su questa strada a scorrimento veloce”.

Dopo la zona del Sinarca toccherà agli altri impianti essere sostituiti per un importo complessivo di lavori stimato 3 milioni e 600 mila euro affidati all’Ati Enel Sole – Eredi Paci. Saranno sostituiti tutti i 3901 vecchi apparecchi di illuminazione a vecchia tecnologia Sap con illuminazione a led,  tutti i quadri elettrici di cui 95 sono obsoleti, 364 sostegni di cui 230 pali e 134 bracci.

Predisposta la regolazione a isola del flusso luminoso e la riduzione della luce nelle fasce orarie in cui è previsto un traffico veicolare minore nelle ore notturne.

Ci saranno dispositivi di accensione con orologi astronomici, mentre con il telecontrollo si riuscirà a gestire tutti i guasti da remoto.