In Molise presto finanziamenti nazionali per programmare la rigenerazione urbana

In Molise presto finanziamenti nazionali per programmare la rigenerazione urbana

3 Gennaio 2022 Off Di TLTMolise

Nei 3 principali centri della regione, Campobasso, Isernia e Termoli sono in arrivo finanziamenti nazionali per programmare la rigenerazione urbana. Un importo non indifferente che si avvicina ai 43 milioni di euro per ridurre fenomeni pericolosi di degrado sociale e migliorare il decoro urbano delle stesse città.

Il decreto è stato varato dal governo Draghi all’interno del piano nazionale di ripresa per un totale di spesa di 3 miliardi e 400 milioni per il prossimo quadriennio nei centri con un numero superiore di abitanti pari a 15 mila unità. La scelta di 16 progetti in Molise è così potuta ricadere solo sui 2 capoluoghi di provincia e su Termoli, centro quest’ultimo con oltre 30 mila residenti.

Di questi investimenti ne godrà maggiormente Isernia: lo Stato ha infatti vagliato e fatto passare 10 progetti per oltre 19 milioni e mezzo di fondi; poco più di 18 milioni al capoluogo di regione per 5 opere progettuali e infine gli ultimi 5 milioni di euro alla città di Termoli.

Finanziamenti importanti per migliorare la vivibilità nei quartieri ritenuti a rischio anche di microcriminalità o di mancanza di spazi di aggregazione delle città di tutto il Paese – commentano dal Movimento 5 Stelle – nell’ambito di un piano nazionale avviato in tempi non sospetti dal governo dell’ex premier Giuseppe Conte soprattutto con un occhio di riguardo verso le località del Meridione d’Italia.

In tutta la Penisola sono stati coinvolti nei finanziamenti 483 comuni.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app