Incontro dei medici molisani a tutela di Ambiente e Salute

Incontro dei medici molisani a tutela di Ambiente e Salute

16 Novembre 2019 Off Di Giuseppe Pittà

Tornano ad incontrarsi i medici molisani che aderiscono all’Isde, l’associazione Medici per l’Ambiente e lo fanno a Campobasso in occasione delle Giornate Molisane Ambiente e Salute, proponendo una serie di riflessioni sul tema, che analizzano le condizioni complessive del mondo contemporaneo e proponendo per il territorio della Regione una rete di medici sentinella.

Tra gli ospiti il Presidente Internazionale dell’Isde, il dottor Ferdinando Laghi, che ha affrontato la specificità di una domanda precisa, quella se “è necessario spegnere le combustioni di origine antropica”.

Nel corso della giornata si sono affrontati altri importanti e significativi argomenti, come quello appunto che prevede una vera e propria rete di monitoraggio ed interventi attraverso l’impegno dei tanti medici che risiedono nel Molise e che possono diventare le più giuste sentinelle delle condizioni ambientali e di salute dei luoghi e degli abitanti.

Ma anche si è aperto un dialogo costruttivo sul ruolo dell’Isde nella Regione e su come costruire la rete di salvaguardia.

Inoltre ci sono state altre comunicazione, che hanno portato a delle ottime riflessioni, come quella del professor Giovanni Tamino su “Come leggere l’attualità del pianeta” e la disanima limpida di un tema che pone al centro dell’attenzione “Taranto: la città dei diritti negati”, una testimonianza diretta da parte della dottoressa Maria Grazia Serra, presidente dell’Isde appunto di Taranto.

A conclusione la Tavola Rotonda sull’argomento “Se esiste davvero una emergenza ambiente in Molise ed in Italia” e soprattutto sul “Che fare”.