La Provincia di Campobasso partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

La Provincia di Campobasso partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

23 Novembre 2020 Off Di Redazione

Siamo nel pieno della Settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti, una iniziativa che si concluderà il 29 novembre, al termine di una lunga serie di eventi, soprattutto on line, che si terranno in ogni parte d’Europa.

Nel Molise la partecipazione vede l’impegno della Provincia di Campobasso, che ha organizzato le varie iniziative in sintonia con il Comune del capoluogo e il Centro di Documentazione europea dell’Università degli Studi del Molise e la condivisione dei Comuni di Termoli e Agnone, della Sea, Legambiente, il WWF, Ambiente Basso Molise  e Fare Verde.

Otto giorni di iniziative ed azioni per sensibilizzare i cittadini e rendere consapevole tutti sulle eccessive quantità di rifiuti che sono prodotti e naturalmente sulla vitale necessità di porre rimedio, riducendoli.

Il messaggio è assolutamente importante, perché viene rivolto non soltanto ai cittadini cosiddetti comuni e ai loro nuclei familiari, ma anche e soprattutto alle Istituzioni e alle Aziende, in modo da approntare nuove strategie e quelle politiche di prevenzione sul tema, politiche elaborate dall’Unione Europea e dagli Stati Membri, che devono continuare a perseguire e migliorare.

Una massiccia campagna di comunicazione e sensibilizzazione sull’acqua pubblica e sull’uso delle mascherine riutilizzabili, ma anche, il 25 novembre, la pulizia delle caselle di posta elettronica, personale e del posto di lavoro, eliminando i messaggi e riducendo le emissioni di CO2.

Altri eventi nel corso della settimana, sui vari temi, come il Riuso, il Riciclo e il Recupero, ma anche la partecipazione a quiz e una maggiore attenzione ai rifiuti derivanti dalle fasi di costruzione e fabbricazione dei prodotti.