Contagi a Termoli. il PD a Roberti: ‘Faccia degli screening di massa’

Contagi a Termoli. il PD a Roberti: ‘Faccia degli screening di massa’

2 Febbraio 2021 Off Di Redazione


Azioni di screening per la popolazione studentesca e non solo. È ciò che chiede il Partito Democratico di Termoli.

Sotto la lente la decisione del sindaco Roberti di chiudere le scuole e i quasi contemporanei assembramenti che si sono verificati nello scorso fine settimana in città.

Una situazione che ha innescato polemiche e botta e risposta tra i rappresentanti politici e non solo. “La nostra città e il territorio circostante – affermano in una nota stampa i rappresentanti del PD – conoscono in questi giorni un’impennata di contagi che il Sindaco di Termoli ha tentato di arginare chiudendo le scuole. Questa decisione, condivisibile per l’aspetto cautelare, non è stata accompagnata da un piano comunale di contrasto o contenimento del contagio. A scuole chiuse hanno corrisposto piazze piene e nessuna forma di dissuasione o di controllo. Anche la comunicazione è stata opaca, come del resto è accaduto dall’inizio della pandemia.

Il  PD nell’autunno scorso ha avanzato la proposta di una strategia complessiva di contenimento del contagio con screening nelle scuole.