Covid-19, Conte ha firmato il nuovo Decreto Legge. Da lunedì locali chiusi alle 18

Covid-19, Conte ha firmato il nuovo Decreto Legge. Da lunedì locali chiusi alle 18

25 Ottobre 2020 Off Di Serena

Il premier Giuseppe Conte ha firmato un nuovo decreto legge per contrastare la diffusione del Covid-19. da domani entreranno in vigore le nuove misure. Locali, bar e ristoranti chiusi alle 18, ma potranno restare aperti la domenica. Le nuove restrizioni andranno avanti fino al 24 novembre, salvo nuove emergenze.

Vietate però le feste di nozze. Nel testo: “sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose”.

Per le abitazioni private: il decreto sconsiglia la visita di persone non appartenenti al nucleo familiare o alla rete dei congiunti salvo che per esigenze lavorative o di salute.

Cosa accadrò alla scuola: Nelle scuole superiori sarà possibile portare la didattica a distanza anche oltre il 75%. La disposizione contenuta nel dpcm va, di fatto, incontro alle diverse Regioni che avevano chiesto di portare la Dad al 100%.

Funzioni religiose: Ci sarà lo svolgimento delle funzioni religiose, nel rispetto dei protocolli anti-Covid. Consentito anche l’accesso ai luoghi di culto, ma con misure organizzative tali da evitare la formazione di assembramenti.

Sport: Il decreto ministeriale prevede la chiusura di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali.

Spostamenti: “fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi”.

Sospesi, tutti i convegni e congressi, eccezion fatta per quelli che si svolgono in modalità da remoto. Tutte le manifestazioni pubbliche si dovranno svolgere in assenza di pubblico.