Emergenza Covid-19. Romagnuolo: Riaprire i nosocomi di Larino e Venafro 

Emergenza Covid-19. Romagnuolo: Riaprire i nosocomi di Larino e Venafro 

6 Marzo 2020 Off Di tltmolise

Riguardo la grave emergenza epidemiologica in atto, in queste ore anche la classe politica regionale si sta facendo sentire.

Il virus si sta espandendo a macchia di leopardo e i casi di positività sono in costante aumento. In Molise sono saliti a 12 i contagi, tre nuovi a Termoli. 

Riguardo a Tale questione, la consigliera regionale Aida Romagnuolo, dopo le dichiarazioni dell’ex presidente di Regione Michele Iorio, ritorna sulla necessità di una possibile riapertura degli ospedali di Larino e Venafro dicendo di ritenersi in totale accordo con la proposta ma ad una condizione, che la loro riapertura non sia finalizzata solo come misura esclusiva per i pazienti affetti da Covid-19.

“Sono totalmente d’accordo anche con l’ex senatore Ulisse Di Giacomo, quando afferma che ora è necessario prepararsi al peggio con atti urgenti, come il reperire centinaia di medici e altro personale sanitario, richiamando i pensionati e utilizzando non solo gli specializzandi ma anche i neo-laureati da inserire nei reparti non di urgenza/emergenza”.

“Ritengo quindi – ha proseguito in ultimo Romagnuolo – sia necessario adottare immediatamente sia la proposta di Iorio e sia quella di Di Giacomo”.