Il Punto nascita del San Timoteo di Termoli resta aperto. Respinto il ricorso

Il Punto nascita del San Timoteo di Termoli resta aperto. Respinto il ricorso

27 Settembre 2019 Off Di Redazione

Dopo un giorno di attesa e parecchi mesi di manifestazioni e riunioni è arrivata la notizia che molti aspettavano. Il punto nascita dell’ospedale san Timoteo di Termoli resta aperto. Questa la decisione dei giudici di Palazzo Spada. E’ stato così Respinto il ricorso dell’Asrem contro la sospensiva del Tar Molise. Questo Significa che il punto nascita, anche se con un numero diparti inferiore alla soglia dei 500 annui, può continuare ad esistere. Soddisfatti i sindaci, le mamme e i comitati che per mesi hanno tenuto alta la protesta e che si sono costituiti in giudizio. Pertanto il reparto resterà attivo fino alle resultanze del giudizio di merito fissato per il mese di aprile del 2020.
A portare in difesa il reparto, ricordiamo gli avvocati Vincenzo fiorini e laurea Venittelli, in rappresentanza delle amministrazioni comunali e delle mamme del basso molise che si sono costituite in giudizio. Venittelli, dopo la notizia ha espresso la sua soddisfazione rispetto alla decisione dei giudici del Consiglio di Stato dicendo:«Ce l’abbiamo fatta. Ringrazio le mamme che coraggiosamente si sono messe in discussione affidandoci l’incarico di fare causa contro i Ministeri, la struttura commissariale e l’Asrem.