Morì durante un intervento al Cardarelli. Asrem condannata a risarcire i familiari di un 74enne

Morì durante un intervento al Cardarelli. Asrem condannata a risarcire i familiari di un 74enne

25 Gennaio 2020 Off Di Redazione

Dopo 15 anni dal decesso di un 74enne di Pesche arriva la sentenza della Corte d’appello.
L’azienda sanitaria Arsem è stata condannata a risarcire i parenti della vittima con una somma di circa 900mila euro.

I fatti risalgono al 2005, quando l’uomo venne ricoverato all’ospedale Cardarelli di Campobasso per un semplice intervento di laparo-scopia, evento che causò la morte dell’uomo a causa del perforamento dell’intestino. A nulla servirono i tentativi di salvarlo.

Ad oggi, la legge ha riconosciuto il danno e il diritto dei parenti di essere risarciti economicamente.