Treni ad alta velocità al Sud, il Molise chiede sostegno al governo nazionale

Treni ad alta velocità al Sud, il Molise chiede sostegno al governo nazionale

4 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Potenziare i trasporti e puntare all’estensione dell’alta velocità nelle regioni del meridione. Questo l’appello lanciato dal Molise e da altre 4 regioni: Puglia, Basilicata e Abruzzo al governo nazionale.

Presenti, per la Regione Puglia l’ingegnere Barbara valenzano, direttore del dipartimento Infrastrutture e Ambiente, il presidente dell’associazione L’Isola che non c’è Franco Giuliano, Carmelo Grassi, componente del Consiglio superiore dello spettacolo, i sindaci di Acquaviva delle Fonti (Davide Carlucci) e di Oria (Maria Carone), i rappresentanti del Comune di Altamura, Anna Lillo e Nicola Natuzzi, Antonio Pastore per il Comune di Casamassima, il senatore Luigi Vitali, Onofrio Introna, già presidente del Consiglio regionale pugliese e Maria Magli, in rappresentanza di Legambiente Brindisi.

La conferenza si è conclusa con la firma dell’appello a Conte da parte del presidente della Regione Molise e di tutti gli altri rappresentanti istituzionali molisani e dell’Abruzzo.