Campobasso torna alla normalità dopo il Corpus Domini

Con il concerto dei Litfiba, che ha richiamato oltre 7000 persone in contrada Selva Piana a Campobasso, si è definitivamente chiusa l’edizione 2022 del Corpus Domini. Una festività che, dopo il fermo forzato, causato dalla pandemia, ha dominato per tre giorni in tutta la città. Ed oggi. il capoluogo è tornato alla normalità.

Nella notte e fino alle prime ore del mattino, sono scattate le operazioni di pulizia. Un impegno costante quello degli operatori della Sea. Così come quello degli agenti di Polizia Locale che non si sono mai risparmiati.

A ringraziarli direttamente il sindaco Roberto Gravina.

“È anche e soprattutto grazie al loro lavoro – ha commentato – che chi è arrivato a farci visita, chi è venuto per conoscere Campobasso e le sue tradizioni, ha trovato una città pulita, sicura, sempre vivibile nonostante il grandissimo numero di persone che, finalmente, sono tornate a riempire le nostre strade. Il plauso poi ai settori mobilità e commercio del Comune e alla SEAC per il servizio navette. Dietro la tanta gioia e la tanta speranza che abbiamo condiviso in questi giorni – ha concluso Gravina – c’è la fatica e l’impegno di questi uomini e queste donne e a loro dico grazie a nome di tutti i campobassani per il bel Corpus Domini che ci hanno regalato con il loro lavoro”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: