Il Basso Molise è ancora alle prese con i disagi derivanti dal sisma dell’estate scorsa

Il Basso Molise è ancora alle prese con i disagi derivanti dal sisma dell’estate scorsa

14 Agosto 2019 Off Di Redazione

Ad un anno esatto dalle scosse telluriche che hanno colpito il Basso Molise a cavallo del Ferragosto del 2018, la situazione è leggermente migliorata, ma non tutto è stato superato. Tra i centri più colpiti Larino, Guardialfiera, ma soprattutto Montecilfone e Guglionesi.
In quest’ultimo paese sono ancora 50 i residenti sgomberati; una palazzina dello Iacp che dovrebbe essere demolita e il Liceo Linguistico dichiarato inagibile. Per quanto attiene alla ricostruzione leggera, dei 25mila euro, 16 sono state le richieste presentate a Guglionesi, di queste ne sono state evase appena 7, mentre le altre sono in fase di completamento. Nelle prossime 3 settimane ci sarà il primo accreditamento del 40% e a fine lavori arriverà quello del restante 60%.