Alimenti avariati e un lavoratore in nero: ad Isernia scattano denuncia e maxi ammenda

Alimenti avariati e un lavoratore in nero: ad Isernia scattano denuncia e maxi ammenda

10 Marzo 2020 Off Di Redazione

Una ammenda da 14 mila euro e una denuncia penale sono scattate a carico del titolare di un ristorante di Isernia per l’utilizzo di un lavoratore in nero e alimenti in cattivo stato di conservazione rinvenuti all’interno del congelatore.
I controlli sono stati portati avanti dalla Compagnia Carabinieri del NOR con l’ausilio dei colleghi del NAS di Campobasso. Nell’attività commerciale i militari dell’Arma hanno scoperto un dipendente non assunto regolarmente e sequestrato un quantitativo di carne e pesce privi di etichetta indicante la tipologia di prodotto, la data di produzione e il lotto e la scadenza.