Arresti domiciliari per lo spacciatore 32enne di Baranello; ha lasciato il penitenziario di via Cavour

Arresti domiciliari per lo spacciatore 32enne di Baranello; ha lasciato il penitenziario di via Cavour

15 Ottobre 2019 Off Di Redazione

Ha lasciato il carcere di via Cavour a Campobasso l’agricoltore 32enne di Baranello arrestato dai Carabinieri a fine settembre per coltivazione ed essiccazione di piante di marijuana in un appezzamento di terreno di sua proprietà.
La piantagione sequestrata dai militari comprendeva 20 piante alte fino a due metri. Le forze dell’ordine hanno stimato che il quantitativo di stupefacenti sequestrati, pari complessivamente a 45 Kg di prodotto secco, una volta immessa sul mercato illegale della droga, avrebbe fruttato una cifra superiore ai 250 mila euro. Il giovane spacciatore di Baranello si trova adesso agli arresti domiciliari.