Atti persecutori nei confronti dei vicini. Scatta il divieto di avvicinamento per un 52enne

Atti persecutori nei confronti dei vicini. Scatta il divieto di avvicinamento per un 52enne

1 Gennaio 2020 Off Di Redazione

La Squadra Mobile ha eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un 52enne del capoluogo responsabile di condotte persecutorie e lesioni a danno di una coppia di suoi vicini, per motivi inerenti i confini della proprietà.

Secondo il Tribunale, sussistono gravi indizi di reato a carico dell’indagato, il quale, oltre ad essersi reso responsabile di lesioni aggravate nei confronti del vicino nel giugno scorso, aveva continuato, in questi mesi a mantenere un atteggiamento persecutorio nei confronti dei vicini, minacciandoli più volte e danneggiando l’esterno della loro abitazione.

L’indagato risulta gravato da precedenti specifici, quali una condanna per resistenza a pubblico ufficiale e porto d’arma impropria ed un’altra per molestie a danno di una collega di lavoro.