Contrasto allo spaccio di stupefacenti e monitoraggio dell’ambiente; al lavoro i Carabinieri Forestali

Contrasto allo spaccio di stupefacenti e monitoraggio dell’ambiente; al lavoro i Carabinieri Forestali

12 Giugno 2019 Off Di Redazione

Nel corso dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze tossiche predisposti dai Carabinieri della Compagnia di Isernia, i militari hanno controllato un pregiudicato residente in altro comune molisano, il quale aveva con sé sostanza stupefacente per uso personale. La droga è stata sottoposta a sequestro mentre il pregiudicato veniva segnalato alla Prefettura per detenzione di eroina.
I Carabinieri Forestali, invece, durante i servizi di controllo del territorio per la tutela paesaggistica hanno denunciato alla Autorità Amministrativa il titolare di un’azienda zootecnica di Venafro per aver sversato liquami reflui a cielo aperto senza la prescritta autorizzazione. Conseguentemente è stata contestata la sanzione prevista, di svariate migliaia di euro. Il monitoraggio dell’ambiente da parte dei Carabinieri Forestali è costante, per garantire la salubrità del territorio, delle acque e dell’aria che respiriamo.