Denunciato un beneventano per indebito Reddito di Cittadinanza

Denunciato un beneventano per indebito Reddito di Cittadinanza

25 Febbraio 2021 Off Di Redazione

Per indebito percepimento del “Reddito di Cittadinanza” un 40enne di origine beneventana è stato scoperto dai Carabinieri di Mirabello Sannitico; l’uomo rischia una condanna fino a 6 anni di reclusione.

I militari hanno accertato la falsità delle attestazioni rilasciate per ottenere il sussidio e inoltre ha tenuto nascosto la convivenza a Campobasso con i propri anziani genitori, entrambi titolari di cospicue pensioni che non gli avrebbero consentito di rientrare tra i beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

I Carabinieri lo hanno segnalato all’INPS per la sospensione del sussidio e recupero di 2.500 euro percepiti in modo illecito.