Ferite gravissime: non ce l’ha fatta Nicoletta Valente

Ferite gravissime: non ce l’ha fatta Nicoletta Valente

27 Dicembre 2019 Off Di Giuseppe Pittà

Erano apparse subito gravi le condizioni di Nicoletta Valente, la parrucchiera di 35 anni, investita da un’auto a Vinchiaturo, verso l’una della notte tra Natale e Santo Stefano.

La ragazza non è riuscita a sopravvivere alle ferite riportate nell’impatto, pur essendo stata prontamente ricoverata al Pronto Soccorso e al reparto di Rianimazione presso il Presidio Ospedaliero Cardarelli di Campobasso.

I medici hanno fatto tutto il possibile, ma non c’è stato niente da fare, il suo cuore ha cessato di vivere, gettando nel dolore una comunità intera, i suoi familiari ed i tanti amici.

Intanto l’investitore, giovane anch’egli, 26 anni di Baranello, che era fuggito dal luogo dell’incidente ha maturato la scelta di costituirsi, presentandosi, accompagnato dal suo avvocato, Giuseppe Fazio, negli Uffici della Questura di Campobasso.

Il giovane, a bordo di una Giulietta di colore nero, era scappato, senza prestare soccorso alla povera vittima, stava comunque per essere individuato dai Carabinieri, che avevano visionato almeno 12 telecamere, situate nelle vicinanze del luogo dell’impatto e raccolto diversi indizi, utili alla ricostruzione degli eventi.

Resta l’amarezza per la scomparsa di una giovane ragazza la cui vita è stata stroncata troppo presto e quella dello stesso investitore, che pure, vogliamo credere, uscirà segnato dal triste e terribile evento.