Giovane donna campana denunciata dalla Polizia Postale per una truffa vacanze in Abruzzo

Giovane donna campana denunciata dalla Polizia Postale per una truffa vacanze in Abruzzo

18 Ottobre 2019 Off Di Redazione

E’ andata male ad una giovane truffatrice campana smascherata dalla Polizia Postale di Isernia attraverso accurate indagini telematiche. I fatti: su internet un isernino aveva contrattato l’affitto di una villetta in una località sciistica del Basso Aquilano per le vacanze.
Ottenuta la disponibilità dell’appartamento in montagna aveva versato 900 euro sul conto corrente indicatogli dalla donna. Una volta arrivato a destinazione per le meritate ferie l’uomo si è reso conto che della villetta esisteva solo una immagine fotografica, mentre la 30enne truffatrice aveva fatto perdere le sue tracce con il denaro dell’affitto in tasca.
Ma la donna non ha fatto i conti con gli agenti della Polizia Postale che subito dopo la denuncia hanno fatto scattare le indagini. In poco tempo le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’identità della 30enne, denunciata per il reato di truffa al Tribunale di Isernia.