I dipendenti della Castellina S.p.A. sono preoccupati di perdere il lavoro, a causa delle limitazioni per i mezzi pesanti attivati sulla Strada provinciale Volturno Pentrica

I dipendenti della Castellina S.p.A. sono preoccupati di perdere il lavoro, a causa delle limitazioni per i mezzi pesanti attivati sulla Strada provinciale Volturno Pentrica

17 Ottobre 2020 Off Di Giuseppe Pittà

Sono iniziati i problemi per i lavoratori della Castellina ma anche per la proprietà, che si trova ad affrontare quella che è una limitazione del traffico dei mezzi pesanti che si trovano ad affrontare la Strada Provinciale Volturno Pentrica, che porta anche a Castelpizzuto, il luogo dove ha sede la Società cdi imbottigliamento, produzione e distribuzione di Acqua minerale e bevande naturali e gassate.

L’ Amministratore Delegato della Castellina, Camillo Colella, denuncia il problema grave che ne deriva soprattutto per la distribuzione dell’acqua e delle bevande, con i loro mezzi impediti ad effettuare le operazioni di carico di prodotti che vanno in tutta Italia.

Alla preoccupazione dei lavoratori e della Direzione aziendale, risponde Alfredo Ricci, Presidente della Provincia di Isernia, che dichiara di essere favorevole ad ogni prospettiva che metta in sicurezza la strada e dunque si attende che la vicenda produca gli aggiustamenti necessari e gli argomenti tecnici per sbloccare ogni attuale limitazione.