Il mondo della musica, il Molise e Campobasso  piangono Fred Bongusto

Il mondo della musica, il Molise e Campobasso piangono Fred Bongusto

8 Novembre 2019 Off Di Giuseppe Pittà

Nella notte di oggi il cuore di Fred Bongusto ha cessato di battere.

Se n’è andato, in silenzio, dopo una lunga malattia, una delle voci più amate al mondo, una persona che, nelle canzoni , aveva raccontato l’amore ed aveva fatto innamorare migliaia di persone, accompagnandole di versi e di note nelle loro storie più belle.

Fred aveva 84 anni ed era nato a Campobasso, nel Centro Storico, in via Marconi

Il suo nome completo era Alfredo Antonio Carlo Buongusto ed aveva, fin da giovane, conquistato l’interesse della critica musicale italiana e dei discografici, diventando uno degli interpreti tra i più famosi ed apprezzati dalla gente.

Era considerato il Re dei cantanti cosiddetti “confidenziali”, spopolando nei locali notturni italiani ed europei e partecipando alle trasmissioni televisive più interessanti ed innovative.

Il suo tempo migliore è stato quello degli anni sessanta, ma ha continuato, con notevole successo, il suo lavoro anche negli anni settanta ed ottanta.

Ha venduto nel mondo milioni di dischi, diventando una delle voci più calde ed apprezzate nel mondo internazionale della musica leggera.

Per la sua forte carica emotiva è stato paragonato ai più grandi interpreti , come il più grande di tutti Frank Sinatra.

Moltissimi i suoi brani più famosi, canzoni ancora oggi conosciute e sempre apprezzate, come Una Rotonda sul Mare, Amore Fermati, Spaghetti a Detroit, e Frida.

I funerali si svolgeranno lunedì 11 novembre, alle ore 15, a Roma, a Piazza del Popolo, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la famosissima “Chiesa degli Artisti”.