Il nostro ricordo per un uomo dalle molteplici qualità, il pediatra Sergio Zarrilli

Il nostro ricordo per un uomo dalle molteplici qualità, il pediatra Sergio Zarrilli

21 Dicembre 2020 Off Di Giuseppe Pittà

Ci eravamo dati appuntamento in trasmissione, con Sergio, a subito dopo il 7 gennaio, quando si sperava le scuole riaprissero del tutto e si potesse fare il punto di una situazione migliore, rispetto alla pandemia e ai percorsi del vaccino.

Invece no, un malore improvviso ha privato, tutti noi di TLT, di un carissimo amico, Sergio Zarrilli,  che sempre ci ha voluto onorare della sua presenza nelle nostre trasmissioni e nelle varie interviste, rilasciate nelle tante iniziative sociali e culturali che lo hanno visto protagonista.

Era una persona attenta, semplice e sincera, mai fuori le righe, molto impegnato, oltre che nella professione che lo faceva uno dei più conosciuti medici pediatri, anche nel percorso di collaborazione con l’Ordine dei Medici e soprattutto con l’ISDE, i Medici per l’Ambiente, dove ha portato avanti, con i suoi amici e collaboratori, tante battaglie di civiltà, a tutela della salute dei cittadini.

L’amore per i suoi pazienti, i bambini, è stato il percorso di una vita, l’accompagnamento di una intera esistenza, tradotto sia nel modo e nella maniera con cui li curava, ma anche nel gesto di consegnarli alla cultura, attraverso i libri, attraverso le storie, interessandoli al viaggio nella fantasia.

Nati per Leggere, era il sogno che diventava realtà, la lettura dei libri adatti a chi vuole crescere, libri contenenti la saggezza e la spinta propulsiva a essere tutti, un domani, migliori.

Ci mancheranno la sua voce, il suo sorriso, la sobrietà e l’alto senso di civiltà ed educazione, ci mancherà il suo amore per gli altri, a partire dai più deboli, ci manca già.