Il Tribunale del L’Aquila ha assolto con formula piena Camillo Colella

Il Tribunale del L’Aquila ha assolto con formula piena Camillo Colella

28 Ottobre 2020 Off Di Redazione

L’imprenditore isernino Camillo Colella, patron delle acque minerali Santa Croce, è stato assolto dall’accusa di diffamazione nei confronti del sindaco di Canistro, Angelo Di Paolo perché il fatto non sussiste.

Il verdetto è scaturito dal Tribunale de L’Aquila. I fatti si riferiscono alle affermazioni, secondo il primo cittadino di Canistro lesive della sua immagine, pronunciate il 25 maggio 2017 nel capoluogo abruzzese quando Camillo Colella fece il punto della situazione sulla concessione delle sorgenti Sant’Antonio Sponga di Canistro.