Isernia: “ponte lungo” – viaggiare sicuri. Intensificati i controlli nei centri urbani e sulle strade.

Isernia: “ponte lungo” – viaggiare sicuri. Intensificati i controlli nei centri urbani e sulle strade.

5 Novembre 2019 Off Di Gianluca Porfirio

Intensificati nel corso dell’ultima settimana i controlli da parte della Polizia di Stato: rafforzati in particolar modo nel corso del lungo “ponte” del 1° e del 2 novembre i servizi di prevenzione e controllo del territorio.

L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza stradale in questi giorni in cui si verifica un sensibile incremento del numero dei veicoli in circolazione.

68 iposti di controllo effettuati nel corso del ponte lungo sulle principali arterie della provincia e nei centri urbani di Isernia e Venafro: controllati 836 persone, delle quali 155 con precedenti di polizia, e 509 veicoli. Contestate 53 infrazioni al Codice della Strada, 2 i veicoli sequestrati e 3 i documenti di guida/circolazione ritirati.

Uno dei casi di veicoli sequestrati riguarda un 31enne di Isernia: l’etilometro ha evidenziato un tasso alcolemico superiore al limite consentito. L’uomo è stato  denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcolica. Mentre alla stazione ferroviaria, gli agenti sono intervenuti in ausilio di personale di Ferrovie dello Stato Italiane: un giovane si era rifiutato di esibire il titolo di viaggio e i documenti di identità. Gli agenti lo hanno accompagnato presso gli Uffici della Questura dove è stato identificato: il 19enne, di nazionalità egiziana, ospite di una comunità della zona, è stato denunciato perché non aveva con sé alcun documento di identità né di soggiorno.

Sabato notte invece, al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Isernia: gli agenti hanno presidiato il Pronto Soccorso fino alle 8 del mattino a tutela del personale medico e dei pazienti a causa di un uomo che infastidiva. L’uomo, un 46enne residente in provincia, si è poi calmato e ha fatto rientro nella sua abitazione.