La Guardia di Finanza sequestra una discarica abusiva a Montenero di Bisaccia

La Guardia di Finanza sequestra una discarica abusiva a Montenero di Bisaccia

30 Gennaio 2020 Off Di Giuseppe Pittà

Avevano trasformato un terreno di circa un ettaro in una discarica abusiva per materiale edile di risulta per conto di una impresa locale.

Lo hanno scoperto, durante l’opera costante di controllo del territorio del litorale costiero molisano, gli agenti della Guardia di Finanza del  Reparto Operativo Aeronavale di Termoli.

La discarica abusiva, sul terreno di circa 10mila metri quadrati era situato, nella Contrada Padula di Montenero di Bisaccia, in prossimità del mare.

Sono stati rinvenuti rifiuti di ogni genere, tra i quali anche carcasse di motoveicoli, natanti, copertoni, materiali dai cantieri dismessi e perfino in eternit.

Le misure cautelari reali hanno riguardato anche un’area del demanio, area di particolare interesse culturale e turistico, dal momento che la discarica ricade, in parte e per circa un chilometro, nel famoso Tratturo del Re o Tratturo Magno, che è, con i suoi 244 chilometri il più lungo tra i Tratturi italiani.

Due sono comunque stati i responsabili deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino.

Dovranno rispondere, in concorso tra loro, di illecito smaltimento di rifiuti, deturpamento e danneggiamento ambientale, oltre le varie violazioni paesaggistiche.