Maltrattamento di animali e combattimenti clandestini. Ai domiciliari un termolese

Maltrattamento di animali e combattimenti clandestini. Ai domiciliari un termolese

13 Ottobre 2020 Off Di Redazione

La Polizia a Termoli ha eseguito un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare nei confronti di un uomo originario del posto resosi responsabile del reato di organizzazione di  combattimenti e competizioni tra cani  non autorizzate  e di  maltrattamento di  animali.

La Polizia segnala comportamenti illeciti, considerati gli elevati casi accertati sia di zoocriminalità minorile, che di corse clandestine di cavalli, fino al traffico illecito di cuccioli che da tempo interessano il territorio della regione.