Officina meccanica abusiva scoperta in provincia di Isernia dalla Polizia

Officina meccanica abusiva scoperta in provincia di Isernia dalla Polizia

24 Novembre 2020 Off Di Redazione

 

Scoperta in Alto Molise dagli agenti della Polizia Stradale una officina meccanica che svolgeva abusivamente la riparazione di macchine agricole e che sversava rifiuti speciali nelle fognature.

L’attività di riparazione veniva effettuata in mancanza di alcun titolo abilitativo, parallelamente a quella della vendita di mezzi agricoli in un capannone in provincia di Isernia. Le riparazioni abusive avvenivano nel piazzale situato sul retro della rivendita.

Le indagini hanno posto in evidenza che l’area non aveva un sistema di raccolta dei liquidi provenienti dai veicoli riparati, olii che finivano per essere sversati nelle fognature. Il meccanico è stato deferito alla Procura della Repubblica di Isernia per reati ambientali; a suo carico anche una ammenda di 5 mila euro. Gli agenti hanno sequestrato le attrezzature e i materiali nell’officina abusiva.