Provvedimento di espulsione per un pregiudicato afgano di 26 anni

Provvedimento di espulsione per un pregiudicato afgano di 26 anni

25 Luglio 2018 Off Di Redazione


E’ stato trasferito al Centro di Espulsione di Potenza il 26enne immigrato afgano prelevato dai Carabinieri nelle vicinanze della Stazione Ferroviaria di Isernia, per essere rimpatriato nel Paese asiatico.

A suo carico le accuse di tentata estorsione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. L’immigrato fu arrestato poco più di un anno fa per aver tentato di estorcere una somma di denaro dall’amministratrice del centro di accoglienza di Castelpizzuto, dove lo stesso  giovane afgano era ospite.

All’intervento dei Carabinieri, richiesto dalla vittima, l’immigrato al fine di evitare l’arresto, provocò danni all’autoradio dei Carabinieri, colpendo con dei calci il vetro antisfondamento e facendo resistenza ai militari operanti. L’uomo fu comunque bloccato ed arrestato in flagranza di reato per tentata estorsione, danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.