Scena muta nel Palazzo di Giustizia dell’ex commissario Giustini

Scena muta nel Palazzo di Giustizia dell’ex commissario Giustini

16 Marzo 2021 Off Di Redazione


L’ex commissario alla sanità pubblica, Angelo Giustini, dinanzi ai giudici del Tribunale di viale Elena si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Per la complessità dei capi di imputazione, abuso d’ufficio e omissione di atto d’ufficio sulla gestione dell’emergenza virale in Molise, l’avvocato Danilo Leva ha chiesto un doveroso approfondimento per la preparazione della memoria difensiva.  Dimessosi da pochi giorni Giustini era stato nominato dal governo nazionale nel 2018 commissario ad acta in regione.