Sfruttamento della prostituzione e droga, scattano un arresto e una denuncia

Sfruttamento della prostituzione e droga, scattano un arresto e una denuncia

30 Novembre 2020 Off Di Redazione

Un 50enne di Termoli è stato trasferito in carcere dai carabinieri del posto. Sul capo dell’uomo pendeva l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Un  provvedimento che scaturisce dalla sentenza di condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione, emessa dalla Corte d’Appello di Campobasso a seguito di una serie di condotte illecite tenute dallo stesso tra dicembre 2010 e maggio 2014.

Il 50enne, all’interno di un locale da lui gestito, organizzava sistematicamente incontri a sfondo sessuale tra i clienti e alcune sue dipendenti, dietro pagamento di un corrispettivo in denaro. Fatti che avevano condotto anche alla chiusura definitiva dell’attività. L’uomo si trova recluso nella casa circondariale di Rieti per scontare la pena residua di 2 anni, 11 mesi 13 giorni di reclusione.

A Casacalenda, invece, sempre i carabinieri hanno denunciato un 20enne per il possesso di marijuana. Il giovane, alla vista dei militari, ha manifestato nervosismo. È stato quindi sottoposto a perquisizione personale. Lo stupefacente, circa 10 grammi, era già confezionato in involucri ben occultati nell’auto del ragazzo. A casa dello stesso i carabinieri hanno trovato altri venti grammi di droga, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione, tutto finito sotto sequestro.