Spacciatore beneventano recluso nel penitenziario di Campobasso

Spacciatore beneventano recluso nel penitenziario di Campobasso

3 Novembre 2020 Off Di Redazione

Si trova recluso in una cella del carcere di via Cavour un beneventano accusato di associazione finalizzata al traffico delle sostanze stupefacenti.

Le condotte dell’uomo erano state accertate dai Carabinieri in un periodo di 4 anni, dal 2013 al 2017, sia in Campania che in altre località del Paese. Il 44enne spacciatore aveva scelto Sepino per gli arresti domiciliari decisi dalla Corte d’Appello di Napoli lo scorso anno.

La Procura Generale del capoluogo partenopeo ha ora emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione del condannato. Nella Casa Circondariale di Campobasso dovrà espiare un residuo di pena di 3 anni e 9 mesi che scadranno a marzo 2022.