Un bielorusso e un calabrese sono stati arrestati e condotti in carcere dagli agenti della Questura

Un bielorusso e un calabrese sono stati arrestati e condotti in carcere dagli agenti della Questura

23 Ottobre 2019 Off Di Redazione

E’ stato accompagnato nel penitenziario di via Cavour a Campobasso, dagli agenti della Questura, il bielorusso di 31 anni residente a Gambatesa. Il giovane si era macchiato, nel marzo scorso, di una rapina in un supermercato del capoluogo.
Le autorità hanno aggravato la misura cautelare degli arresti domiciliari infliggendo al 31enne il carcere. In un altro provvedimento firmato dalla Procura della Repubblica di Viale Elena, sempre il personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un calabrese di Catanzaro. Il pregiudicato dovrà scontare una pena di 3 anni e mesi 9 di reclusione.