Dall’Ordine dei Giornalisti del Molise il monito ai Sindaci sulla Comunicazione

Dall’Ordine dei Giornalisti del Molise il monito ai Sindaci sulla Comunicazione

21 Ottobre 2020 Off Di Giuseppe Pittà

La questione fa discutere da molto tempo e riguarda le modalità di una applicazione corretta, da parte delle Istituzioni  e degli Enti Locali, della “comunicazione pubblica”.

E’ stata adottata dallo Stato una specifica Legge, la numero 150 del 2000, che prevede che “i  flussi informativi e tutta l’attività dell’ufficio stampa debbano essere gestiti da un giornalista iscritto all’Ordine.

Per lo più non si fa, il dettato legislativo è totalmente ignorato, così il nuovo Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Vincenzo Cimino, firma insieme al Presidente dell’Associazione Stampa Molise, Giuseppe di Pietro, una lettera che hanno indirizzato a tutti i Sindaci dei Comuni molisani, in cui ribadiscono un comportamento corretto e in linea con quanto stabilito dai Legislatori.

Ricordano che “la diffusione di comunicati redatti da uffici stampa non regolarizzati o anche firmati da amministratori, è da configurarsi come esercizio abusivo della professione, al pari di qualsiasi altro settore che preveda un Ordine professionale di riferimento”.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app