Per i 25 anni dell’ Organo della Cattedrale di Campobasso, sabato 16 giugno, il primo concerto

Per i 25 anni dell’ Organo della Cattedrale di Campobasso, sabato 16 giugno, il primo concerto

14 Giugno 2018 Off Di Redazione

In Cattedrale, a Campobasso, con un primo concerto, quello del Coro Musicanova di Roma, diretto dal maestro Fabrizio Barchi, una delle più affermate corali a livello mondiale, previsto per sabato 16 giugno alle 19,15, prendono il via gli eventi dedicati ai venticinque anni di presenza di un meraviglioso organo a canne, tra i più grandi d’Italia.

Le iniziative, volute ed organizzate dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis” di Campobasso, hanno trovato le spinte propulsive della musicista, Andreina Di Girolamo, Direttore Artistico del sodalizio culturale e tra le più importanti clavicembaliste europee e  del maestro Antonio Colasurdo, al quale, da sempre, è stata affidata la cura e la consolle dell’impareggiabile strumento.

Una iniziativa che si costruisce attraverso 4 concerti, con proposte musicali anche al di fuori della liturgia e dunque senza pure classificazioni di ordine religioso, ma che spaziano nel panorama musicale complessivo fino alla musica contemporanea.

Ogni concerto, nella scelta degli organizzatori e del parroco, don Michele Tartaglia, sarà dedicato alla memoria di alcuni parroci della cattedrale, partendo da don Pasquale Pizzardi, passando per don Armando Di Fabio e del costruttore della magnifica opera, il maestro organaro Ponziano Bevilacqua di Torre de’ Nolfi in provincia de l’Aquila, un’opera totalmente finanziata dal dottor Enzo Ferro, che l’aveva, nel 1993, donata alla città ed all’intera cittadinanza.