E’ nato in Molise il Distretto della Pesca, dal mare all’entroterra

E’ nato in Molise il Distretto della Pesca, dal mare all’entroterra

17 Aprile 2021 Off Di Redazione

Uno strumento che vuole essere premessa di sviluppo della sostenibilità ambientale, tutela della biodiversità, conservazione dei fondali e del suolo agricolo, delle tradizioni legate alla tavola e all’ospitalità.

Sono 23 i soci che hanno avuto l’intuizione di creare il Distretto della Pesca, che mette assieme Mare e Colline Molisane, un unicum a livello nazionale per un territorio che ha bisogno di iniziative capaci di mostrare fuori dai piccoli confini locali i valori e le risorse che questa terra esprime.

La riviera adriatica e il suo pescato e l’entroterra attraverso ricchezze culinarie provenienti dai campi, prodotti sempre più biologici. Il cibo, con la qualità espressa dai rispettivi territori, che rende l’organo molisano una comunità del cibo che trova il suo punto di riferimento nella Dieta Mediterranea e nell’olio extravergine di oliva il suo principale filo conduttore.

Presidente del Distretto della Pesca è stato nominato l’avvocato Antonio De Michele.