I commercianti cinesi lasciano il Molise per via della profonda recessione economica

I commercianti cinesi lasciano il Molise per via della profonda recessione economica

26 Dicembre 2019 Off Di Redazione

Ridotti guadagni, poche opportunità di crescita produttiva, svuotamento dei centri abitati. I commercianti di origine cinese in Molise calano di anno in anno.
Nonostante gli accordi di collaborazione tra Regione e il Paese asiatico, firmati circa 10 anni fa prima da Michele Iorio e dopo da Paolo Frattura, il mercato langue e gli imprenditori cinesi preferiscono oggi altre realtà della Penisola più dinamiche dal punto di vista economico, occupazionale e produttivo. Al contrario, nel resto dell’Italia, l’imprenditoria del Paese con gli occhi a “mandorla” è in continua espansione.