La malattia della brucellosi mette a repentaglio numerose attività zootecniche del Molise

La malattia della brucellosi mette a repentaglio numerose attività zootecniche del Molise

6 Marzo 2020 Off Di Redazione

I focolai di brucellosi registrati in regione diventano una emergenza. Tra le aree più colpite c’è Frosolone e il Molise Centrale. La brucellosi è una malattia che colpisce prevalentemente i bovini, ma anche ovini e caprini.
Spesso l’unico rimedio per arginare i focolai è l’abbattimento dei capi di bestiame, per molti allevatori è alto il rischio di chiudere le attività zootecniche. E’ il caso di intervenire attraverso controlli e monitoraggi per fronteggiare la diffusione della patologia dichiarano dalla Cia. Quello della brucellosi è un’emergenza con cui gli allevatori si trovano a dover fare i conti in una situazione già economicamente in affanno. Molte sono le aziende che hanno già subito perdite economiche per il calo nella vendita del latte.
Le imprese chiedono alla politica l’istituzione di una task force e misure straordinarie in grado di arginare la malattia e salvaguardare le perdite economiche.