La Regione assegna circa un milione e trecentomila euro per la manutenzione delle strade di bonifica

La Regione assegna circa un milione e trecentomila euro per la manutenzione delle strade di bonifica

5 Gennaio 2021 Off Di Giuseppe Pittà

Nell’ultima riunione della Giunta Regionale, su proposta del Presidente Donato Toma, gli Assessori hanno deliberato, per questo 2021, l’assegnazione di una somma pari a circa un milione e trecentomila euro per la manutenzione delle cosiddette “strade di bonifica”, quelle strade che in precedenza erano gestite dalle Comunità Montane e che oggi sono state assegnate ai vari Comuni sui cui territori ricadono.

Le somme sono state destinate direttamente a tali Comuni, che potranno così provvedere alla manutenzione di queste strade, che costituiscono importanti e, a volte, unici collegamenti interni per le aree montane.

Sono, in effetti, strade che sono state, nel corso degli anni, abbandonate a se stesse, anche per la mancanza di risorse finanziarie adeguate e che i sindaci hanno, comunque, sempre segalato, anche attraverso il Commissario liquidatore delle Comunità Montane Matese e Fortore, sottolineando un preoccupante stato manutentivo, una situazione che talvolta ha portato ad alcune ordinanze di chiusura.

I Comuni interessati sono quello di Campodipietra, per la somma di 700 mila euro per la manutenzione del tratto stradale di sua competenza del collegamento tra Gildone e Tappino, Guardiaregia per 220 mila euro per la ex di Penta, Tufara per poco più di 231mila euro per la Piana di Mare e Macchia Valfortore per oltre 140 mila euro per la strada Foreste.