Ripartire da subito in Molise con il Turismo sostenibile e l’Ecoturismo

Ripartire da subito in Molise con il Turismo sostenibile e l’Ecoturismo

1 Febbraio 2021 Off Di Redazione

La partenza è quella dell’attuale emergenza sanitaria, che impone di ricercare nuovi percorsi e programmi, per mettere in campo e studiare quei progetti, utili a dar corpo al sostegno di uno dei settori maggiormente danneggiati dalla pandemia, il turismo.

Questo concetto è centrale per l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli e il Distretto “Molise Orientale”, che già da alcuni mesi hanno costituito alcuni gruppi di lavoro, specifici e tematici, per organizzare e programmare nuovi metodi di utilizzo del tempo libero e nel chiaro intento di migliorare l’offerta turistica puntando soprattutto sull’Ecoturismo e sul Turismo sostenibile.

Sono di fatto sei gruppi, costituitosi tra i 230 soci del Distretto, per redigere un piano strategico di rilancio dell’economia del territorio, cercando naturalmente la possibilità, attraverso la sinergia e la condivisione degli intenti, di intraprendere innovativi e più attuali programmi da mettere in campo e studiare tutti quei progetti da poter attivare e dare così sostegno agli operatori di un settore che continua ad essere molto danneggiato dall’attuale pandemia.

Il Turismo sostenibile, dunque, un modo nuovo di fare turismo, attraverso il soddisfare i bisogni dei viaggiatori e degli stessi territori che li ospitano, tutto nel segno di una grande protezione e miglioramento delle opportunità per il futuro.

Cambiamenti ed attività, accoglienze mirate e costruite nei segni di quei percorsi propri del cosiddetto Ecoturismo, dove il suffisso Eco vuole significare tutte quelle attività, nuove ed adeguate, che si possono realizzare nelle aree naturali e che sono necessarie per contribuire alla protezione della natura e al benessere delle popolazioni locali.

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app