In calo gli infortuni sul lavoro secondo gli ultimi dati INAIL

Dopo gli ultimi avvenimenti di cronaca, come quello che la scorsa settimana ha visto un operaio  di Roccaravindola rimasto folgorato a Castel Di Sangro, si torna a parlare proprio del problema della sicurezza negli ambienti lavorativi.
Gli ultimi dati riguardanti il Molise pubblicati dall’INAIL, relativi al periodo che va da gennaio a luglio, sono più confortanti, visto che riportano un calo degli infortuni del 36 %, registrando nel 2023 1008 infortuni rispetto ai 1576 che si sono verificati l’anno scorso.
Sono 778 i casi accaduti in provincia di Campobasso, 230 in quella di Isernia. La percentuale di donne coinvolte  rappresenta il 37 % del totale. Scende anche il numero degli incidenti mortali in regione: rispetto alle 5 vittime contate nel 2022, per quest’anno ancora in corso, si è registrata una vittima.
La diminuzione dei numeri nelle statistiche non deve distogliere l’attenzione dalla problematica: la CGIL affronterà l’argomento nella prossima manifestazione in programma a Roma il 7 novembre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: