A Guglionesi il sindaco Bellotti, Rifondazione Comunista e i cittadini non vogliono il convegno di Forza Nuova

A Guglionesi il sindaco Bellotti, Rifondazione Comunista e i cittadini non vogliono il convegno di Forza Nuova

19 Ottobre 2020 Off Di Giuseppe Pittà

Solo qualche giorno fa il Segretario del Partito della Rifondazione Comunista, Pasquale Sisto, aveva chiesto al Sindaco di Guglionesi, Mario Bellotti, alla sua Giunta ed a tutta l’Amministrazione comunale di impegnarsi a che non si tenesse, in un noto ristorante del paese, una iniziativa da parte di Forza Nuova, “una delle sigle”,  che, come sottolinea l’esponente comunista, “caratterizzano la galassia nera dell’estrema destra”.

Il Sindaco risponde, rivolgendo agli organizzatori, la richiesta ad annullare l’incontro, motivandola con la tutela della popolazione e nella direzione di evitare ogni assembramento.

Un problema serio per alcune ragioni che il primo cittadino di Guglionesi intende sottolineare e cioè la presenza di esponenti di spicco di Forza Nuova, che richiameranno sia numerosi militanti  della destra molisana, abruzzese e dalle altre regioni, sia esponenti ed attivisti della sinistra, che arriveranno in paese per protestare e manifestare contro la prevista manifestazione, cosa che è stata già annunciata dai dirigenti del Partito della Rifondazione Comunista Sinistra Europea, che “ritiene assolutamente inammissibile che una organizzazione che si richiama al fascismo e a valori incompatibili con i principi che fondano la Costituzione e le leggi italiane, possa organizzare una iniziativa dal chiaro carattere negazionista di fronte alla difficile situazione, che tutta la popolazione  sta vivendo a causa della pandemia da Covid-19.