Covid, Facciolla: “Perché Toma pensa solo ora al supporto delle altre regioni?”

Covid, Facciolla: “Perché Toma pensa solo ora al supporto delle altre regioni?”

7 Febbraio 2021 Off Di Serena

“L’ultimo affronto che ci tocca sentire dal presidente Toma, al quale è ormai chiaro che la situazione sia sfuggita di mano, – ha dichiarato Vittorino Facciolla, segretario Pd e consigliere regionale – è che in caso di carenza di posti letto in terapia intensiva faremo richiesta alle regioni limitrofe.

Il presidente fa riferimento al programma Cross (Centrale remota operazioni soccorso sanitario), programma del Ministero della Salute attivato tramite il Dipartimento di Protezione Civile che dà disponibilità di posti letto nelle terapie intensive di tutta Italia.

Ma come mai Toma adesso fa appello al programma Cross? Evidentemente tutto ciò che ha predisposto, o ci ha raccontato di aver predisposto, non è stato realizzato: i 33 posti letto in terapia intensiva (che in realtà sono sempre stati solo 12), gli ospedali da campo, la torre covid a Campobasso, i prefabbricati attesi per il San Timoteo e tante, tante altre menzogne delle quali resta solo traccia sui giornali mentre la realtà per le centinaia di malati covid del Molise si fa ogni giorno più preoccupante.”

Scarica la nostra app 

scarica la nostra app