Critiche al vetriolo al Governo Regionale sulla sanità dal M5S

Critiche al vetriolo al Governo Regionale sulla sanità dal M5S

5 Novembre 2020 Off Di Redazione

Il centro Covid all’ospedale Cardarelli sarà pronto solo fra alcuni mesi, l’ampliamento dei posti in terapia intensiva è in alto mare, molte postazioni del 118 vengono impegnate in funzione anti contagio e non possono essere utilizzati per altre patologie, difficoltà nella gestione delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale, il sistema dei tamponi in tilt.

Sono queste le principali accuse dei parlamentari del Movimento 5 Stelle alla politica molisana.

Nell’attuale situazione critica  – prosegue il partito  – appare inspiegabile la decisione del Governo Regionale di non prorogare oltre il 31 luglio i contratti di alcuni operatori socio-sanitari impiegati nelle carceri molisane.