Il consiglio regionale approva le modifiche ed integrazioni per il Parco Nazionale del Matese

Il consiglio regionale approva le modifiche ed integrazioni per il Parco Nazionale del Matese

29 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Il Consiglio regionale fa sentire la sua voce e si riappropria del percorso istituzionale per la perimetrazione del Parco Nazionale del Matese e boccia la proposta dell’assessore al ramo Nicola Cavaliere, mentre approva alla unanimità la mozione proposta dall’esponente di minoranza Micaela Fanelli con cui si chiedeva alla Giunta di centro-destra di riaprire la discussione sul perimetro del versante molisano del Parco Nazionale del Matese.
La mozione passata a Palazzo D’Aimmo impegna la Giunta del governatore Donato Toma a rivedere la perimetrazione del Parco del Matese sul versante molisano e a modificare, o integrare la stessa, inserendo nel perimetro l’area di Campitello Matese, e Civita di Bojano, oltre che l’intero territorio delle riserve regionali di Guardiaregia e Monte Patalecchia e dei Torrenti Longano e Longanello, e rafforzando il corridoio ecologico con il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.