Per il sindaco di Termoli Roberti l’ex Sbrocca ha lasciato in eredità un disavanzo di 1,5 milioni di euro

Per il sindaco di Termoli Roberti l’ex Sbrocca ha lasciato in eredità un disavanzo di 1,5 milioni di euro

12 Dicembre 2019 Off Di Redazione

Il milione e mezzo di disavanzo delle casse del Comune di Termoli è uno dei motivi di scontro tra l’attuale maggioranza a Palazzo Sant’Antonio e l’ex giunta di centro-sinistra guidata da Angelo Sbrocca.
Il sindaco Francesco Roberti ha inviato una lettera al Ministero delle Finanze per chiedere una ispezione ministeriale sugli atti del Comune prodotti dal passato esecutivo. Il centro-destra ha oggi quantificato in 600mila euro i debiti fuori bilancio solo per le spese legali del governo Sbrocca e 7mila euro di rimborsi viaggi nel solo 2018. Questo ed altro è stato enunciato dal primo cittadino di Termoli nel corso di una conferenza stampa in Municipio.