Riconferme e qualche sorpresa nei 14 centri al voto

Riconferme e qualche sorpresa nei 14 centri al voto

11 Giugno 2018 Off Di Redazione

Sono giunti nella notte i risultati delle elezioni nei 14 comuni molisani ieri al voto.

I centri più grandi che hanno rinnovato l’amministrazione sono stati Venafro, Larino e Guglionesi.

Nel primo, patria della famiglia dell’europarlamentare di Forza Italia Aldo Patriciello che sosteneva Nicandro Cotugno, ha vinto l’avvocato Alfredo Ricci, con 4208 voti. Sempre nella provincia di Isernia, a Montaquila ha primeggiato l’imprenditore Marciano Ricci con 1135 preferenze, a Sessano del Molise Pino Venditti con 290 voti e a  Castelpizzuto Carla Caranci con il sostegno di 87 elettori

Nella provincia di Campobasso, a Larino, come da previsione ce l’ha fatta il docente Pino Pucchetti con 1931 voti.

E’ andata bene anche a Simona Valente, con 207 preferenze e raccogliendo l’eredità lasciata dal giovane defunto marito Antonio Carlone, amministrerà  Campochiaro.

Vittoria dell’avvocato di centrosinistra Mario Bellotti a Guglionesi con 823 ‘si’.

A Colletorto, con 1017 voti l’ha spuntata Cosimo Damiano Mele

A Macchia Valfortore Gianfranco Paolucci con 364 preferenze e a Montorio nei Frentani Nino Ponte Pellegrino con 184 approvazioni

Risultato a sorpresa invece ad Oratino dove Roberto De Socio, con 619 voti si è aggiudicato la fascia tricolore

A Vinchiaturo riconfermano con 1336 ‘si’ Luigi Valente.

Orazio Civetta, con 201 consensi passa a Ripabottoni e Giovanni galli con 237 preferenze a Salcito.

Questo slideshow richiede JavaScript.