Scongiurare la chiusura di oculistica al Vietri: la prima sfida del neo Sindaco di Larino

Scongiurare la chiusura di oculistica al Vietri: la prima sfida del neo Sindaco di Larino

12 Giugno 2018 Off Di Redazione

Pino Puchetti è stato proclamato Sindaco di Larino dopo la vittoria elettorale ottenuta sugli sfidanti Vito Di Maria e Franco Rainone. Questa mattina il neo primo cittadino si è insediato a Palazzo Ducale dopo un breve saluto ai dipendenti dell’ente.

Tra le problematiche più urgenti alle quali il Sindaco dovrà fare fronte c’è senza dubbio la questione legata alla imminente chiusura del reparto di oculistica, una notizia da noi annunciata in esclusiva nei giorni scorsi.

Nonostante le smentite dei vertici Asrem, a partire dal 1 Luglio l’unico centro oculistico autorizzato ad effettuare interventi chirurgici sarà quello dell’ospedale San Timoteo di Termoli. Al Vietri saranno garantite solo visite ambulatoriali e controlli per i pazienti.

Il sindaco ha fatto intendere di essere intenzionato a chiedere un incontro urgente al governatore Toma per tentare di trovare una soluzione che salvaguardi un reparto che è sempre stato considerato una eccellenza nell’ambito della sanità pubblica.

Nei piani del primo cittadino c’è anche l’idea di puntare sull’apertura al Vietri di un centro regionale della medicina di prevenzione, unitamente alla riapertura h24 del pronto soccorso. Un obiettivo quest’ultimo sul quale sarebbero pronti a convergere anche gli altri sindaci del territorio.

Bisognerà capire se la volontà del governatore, ancora in attesa di essere nominato commissario ad acta alla sanità, sarà quella di corrispondere alle richieste di salvaguardare la sanità pubblica, così come lui stesso ha annunciato in campagna elettorale.