Sisma 2018, passa mozione in Consiglio su problemi legati all’evento

Sisma 2018, passa mozione in Consiglio su problemi legati all’evento

4 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Approvata all’unanimità, a palazzo D’Aimmo, la mozione presentata lo scorso 21 gennaio, dai consigliere Aida Romagnuolo e Nico Romagnuolo, sui problemi legati al sisma che ha colpito il basso Molise nell’agosto 2018.

Nel documento approvato, l’intero Consiglio Regionale ha dato mandato al Presidente Toma, che già autonomamente aveva avviato le interlocuzioni con il Governo centrale, ad adoperasi per raggiungere una intesa con il Presidente del Consiglio dei Ministri per nominare il Commissario Delegato alla Ricostruzione e a parificare i 34 Comuni che hanno segnalato e riscontato i danni a seguito del terremoto del 2018 oggi suddivisi in due elenchi. Attualmente, i 13 Comuni appartenenti alla seconda fascia, non possono accedere ai benefici dell’O.C.D.P.C. n. 547 del 21.09.2018 e quindi in evidente disparità di trattamento.

“A un anno e mezzo dopo l’evento calamitoso – sottolineano i consiglieri – è impensabile non avere il Commissario alla Ricostruzione che è l’unica figura che può dare risposte concrete ai Sindaci dei Comuni coinvolti ed ai Cittadini che hanno subito danni e sono costretti a vivere fuori dalle proprie abitazioni. Auspichiamo, pertanto, che si possa arrivare subito ad una intesa ed alla nomina del Presidente Toma quale Commissario Straordinario alla Ricostruzione”.