Raccolta differenziata ad Isernia: per il ‘Giro d’Italia’ città virtuosa

La città di Isernia è risultata la più virtuosa fra le sedi di partenza delle tappe dell’ultimo Giro d’Italia, nell’ambito del progetto “Ride Green” gestito dalla cooperativa ‘Erica’

Quest’ultima ha certificato, nella località pentra, il 91,9% di raccolta differenziata e per questo motivo, il prossimo 17 ottobre a Milano, in occasione della presentazione della nuova Corsa Rosa, il sindaco isernino Piero Castrataro riceverà una targa.

Amministrazione comunale soddisfatta. La certificazione d’una raccolta differenziata che sfiora il 92% è una valutazione di grande valore, che oltretutto è stata ottenuta in un ambito nazionale e riconosciuta da un soggetto terzo, una cooperativa di elevata competenza nel campo dell’educazione ambientale.

Un traguardo raggiunto grazie al virtuoso comportamento dei cittadini, alla base d’una corretta e ampia raccolta differenziata.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: