Reati tributari scoperti dalla Finanza de L’Aquila nel comparto edile

Gli uomini della Guardia di Finanza del Comando de L’Aquila, hanno eseguito misure cautelari per reati tributari nei confronti di 2 persone originarie della provincia di Caserta, 1 della provincia di Foggia, 1 de L’Aquila e 2 albanesi legati al comparto dell’edilizia e inoltre il sequestro di beni finanziari per oltre 4 milioni di euro.

2 degli indagati sono finiti agli arresti domiciliari, gli altri 4 con obbligo di dimora. La Procura ha contestato anche le ipotesi di reato di emissione di fatture per operazioni, false dichiarazioni, occultamento della documentazione contabile, autoriciclaggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: